Scoperto a fare sesso con due allievi quindicenni, parte processo a istruttore di tennis 77enne

L'inchiesta a carico di Bartolomeo Tesè scaturisce dal contenuto di alcune intercettazioni all'interno del circolo

Il 17 ottobre davanti alla prima sezione penale: cambiano i giudici che dovranno processare Bartolomeo Tesè, 77 anni, istruttore di tennis, nonchè ex assessore allo Sport del Comune di Camastra, accusato di avere fatto sesso con due suoi allievi. Ieri mattina doveva iniziare il dibattimento davanti al collegio presieduto da Wilma Angela Mazzara e, invece, è stata disposta una riassegnazione alla sezione presieduta da Alfonso Malato. Tesè, difeso dall’avvocato Calogero Meli, è accusato di atti sessuali con minorenne.

La vicenda è venuta fuori per caso. Nessuno lo ha denunciato, neppure i due giovanissimi allievi che avrebbero fatto sesso con lui, ma all’interno del circolo c’erano le microspie della polizia, che indagava per altri fatti, e la vicenda è venuta fuori. I fatti sarebbero accaduti fra il maggio e l’ottobre del 2014. Due ragazzini, all’epoca di tredici e quindici anni, sarebbero stati adescati e convinti ad avere dei rapporti sessuali con l’anziano. I due minorenni non hanno mai denunciato l’accaduto, scoperto per caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento