rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Tribunale / Camastra

"Ruba orologio d'oro e preleva quasi 4mila euro col bancomat di una suora": domestica patteggia

La donna, che lavorava in una casa di riposo, avrebbe fatto sparire una borsa con la tessera: scoperta grazie alle telecamere rimedia una condanna a 6 mesi

Entra nella camera di una suora col pretesto di fare le pulizie e fa sparire una borsa con all'interno un orologio d'oro e una carta bancomat con il codice scritto accanto dalla quale preleva, in ben dodici circostanze, 3.780 euro.

Isabella Morreale, 56 anni, di Castrofilippo, dopo essere stata scoperta, chiede di patteggiare la pena e definisce la sua posizione con 6 mesi di reclusione ottenendo il beneficio della sospensione della pena. Il giudice Giuseppe Sciarrotta ha ratificato l'accordo processuale fra il suo legale Giuseppe Lauricella e la procura.

La religiosa, oggi 84enne, si è costituita parte civile con l'assistenza dell'avvocato Salvatore Amato del foro di Caltanissetta. La vicenda al centro del processo risale al luglio e all'agosto del 2019. L'imputata, assunta come domestica di una casa di riposo di Camastra, avrebbe sottratto la borsa alla suora e avrebbe usato la carta bancomat per fare numerosi prelievi.

L'anziana suora, tuttavia, ha presentato una denuncia e la procura ha disposto l'acquisizione dei filmati delle banche dove era stata usata la carta. Immagini che hanno consentito di individuarla tanto che nella sua abitazione è stato trovato l'orologio rubato che è stato restituito dalla polizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ruba orologio d'oro e preleva quasi 4mila euro col bancomat di una suora": domestica patteggia

AgrigentoNotizie è in caricamento