menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fucile, pistola e coltelli nascosti nel sottotetto": arrestato un pensionato

Il calibro 12 è risultato essere oggetto di un furto avvenuto circa 35 anni fa. Le armi verranno sottoposte ad accertamenti tecnici e balistici

Un fucile calibro 12, un centinaio di cartucce, una pistola a salve e sei coltelli a serramanico sono stati scoperti, e sequestrati, all'interno dell'abitazione di un pensionato sessantasettenne originario di Palma di Montechiaro. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di illegale detenzione di armi e munizioni e di ricettazione. Su disposizione della Procura di Agrigento, è stato collocato ai domiciliari.

Nelle ultime ore, i carabinieri delle stazioni di Camastra e Naro hanno fatto scattare una perquisizione all’interno di un’abitazione di contrada Petrusa. "Già da qualche giorno, infatti, erano stati notati insoliti movimenti presso l’unità abitativa in questione, che avevano fatto insospettire i militari. E così, dopo alcuni appostamenti, svolti con personale in borghese, alle prime luci dell’alba, - hanno ricostruito dal comando provinciale dell'Arma di Agrigento - è stato effettuato un blitz nell’abitazione. Durante l’accurato controllo dell’appartamento, i carabinieri hanno scovato, occultati nel sottotetto, un fucile calibro 12 risultato oggetto di furto avvenuto circa 35 anni fa, nonché un centinaio circa di cartucce, una pistola a salve e sei coltelli a serramanico". Le armi saranno sottoposte, come da procedura, ad accertamenti tecnici e balistici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento