Domenica, 21 Luglio 2024
Il provvedimento / Caltabellotta

Sorvegliato speciale per oltre 20 anni con la patente "in sospeso", il provvedimento era illegittimo: condannata la Prefettura

L'organo territoriale del governo aveva ritirato il documento di guida per mancanza dei "requisiti morali": il tribunale, dopo un lunghissimo contenzioso, gliela restituisce definitivamente quando ha ormai compiuto 89 anni

Privato della patente di guida per via della sorveglianza speciale, al termine di un lunghissimo contenzioso durato ben 27 anni, ottiene la restituzione definitiva, quando nel frattempo ha compiuto 89 anni, e il tribunale condanna la prefettura di Agrigento.

A ricostruire la lunghissima vicenda giudiziaria è uno dei legali che ha seguito il caso, l'avvocato Girolamo Rubino. La revoca della patente, "per mancanza dei requisiti morali" era stata disposta nei confronti di un automobilista di Caltabellotta nei cui confronti, sulla base di alcune vicende giudiziarie, era stata disposta la sorveglianza speciale.

Scontata la misura di prevenzione chiedeva la restituzione alla prefettura ma gli veniva rigettata l'istanza. A quel punto, con il patrocinio dello stesso avvocato Rubino e del collega Daniele Piazza, proponeva un ricorso al Tar. 

I giudici, nel 2020, nella fase cautelare, gli davano ragione e gli restituivano la patente. Tuttavia, alcuni anni dopo, il Tar si dichiarava incompetente e il procedimento veniva incardinato davanti al tribunale ordinario di Palermo.

I legali dell'automobilista censuravano il provvedimento della prefettura di Agrigento sostenendo che non vi fosse una motivazione adeguata e che la sola misura di prevenzione, in mancanza di un'adeguata valutazione del caso specifico, fosse illegittima.

Nei giorni scorsi il tribunale di Palermo si è finalmente pronunciato la patente e gli ha restituito la patente in maniera definitiva sancendo l'illegittimità del provvedimento della prefettura. L'avvocato Rubino, inoltre, annuncia che l'automobilista, che per 23 anni ha, comunque utilizzato il documento grazie alla sospensiva, chiederà il risarcimento per "l’irragionevole durata del contenzioso".

(Aggiornato alle 12,30)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale per oltre 20 anni con la patente "in sospeso", il provvedimento era illegittimo: condannata la Prefettura
AgrigentoNotizie è in caricamento