menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcioscommesse, terremoto in serie D: coinvolto anche il Licata

Le partite in questione sarebbero due. Qualcuno, secondo l'accusa, avrebbe offerto dei soldi per alterare uno o più risultati

Il calcio scommesse torna a fare rumore. Ci sarebbe un giro di partite truccate nel campionato di serie D. Le combine riguarderebbero la stagione 2019/20.  Ad aprire un fascicolo più che mai complesso è stato il procuratore di Enna, Massimo Palmeri. Tra le squadre siciliane coinvolte ci sarebbe anche il Licata calcio. 

La frode sportiva, dunque, riguarderebbe uno o più tesserati della squadra gialloblù. Gli atti dell’indagine sono stati trasmessi alla Federcalcio per un fascicolo di 32 pagine. Si parla di illecito sportivo.

Le partite finite nell’occhio del ciclone sarebbero: Licata - Alcamo dell’otto aprile del 2018, ed anche Licata  - Corigliano del 9 febbraio scorso. Secondo l’accusa, l’accordo sarebbe stato quello di lasciare passare il Licata, in modo da ottenere la promozione in D. Si parlerebbe di una cifra intorno agli 8mila euro in contanti ed un assegno da 7mila euro.

Soldi che avrebbero permesso al Licata di vincere. Altro risultato da volere cambiare fu quello di Licata-Corigliano. Sempre secondo l’accusa ci sarebbero stati anche dei tentativi di pagamento per cambiare il risultato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento