rotate-mobile

"Un calcio per la legalità", concluso il torneo: vince la polizia di Stato

Seconda sul podio la squadra della polizia penitenziaria. Terza la guardia di finanza e quarta la formazione degli “Amici della Questura”. Presenti il Questorre Rosa Maria Iraci e il Prefetto Maria Rita Cocciufa

A vincere il torneo “Un calcio per la legalità”, che si è disputato al centro polivalente del Villaggio Preuzzo, è stata la squadra della polizia di Stato. Un’iniziativa per ricordare tutti gli uomini delle forze dell’ordine che hanno perso la vita in servizio o per cause naturali. Secondo posto per la formazione della polizia penitenziaria, terza la guardia di finanza e quarti gli “Amici della Questura”.

Il premio per il miglior portiere è andato a Luciano italiano mentre il miglior marcatore è stato Francesco Andande.

“Oggi abbiamo ricordato chi si mette dalla parte della legge - ha detto il Questore Rosa Maria Iraci - e tutti i colleghi che non ci sono più”. 

Presente anche il Prefetto Maria Rita Cocciufa: “Quando si fa sport in modo sano e corretto - ha dichiarato - vuol dire aiutare ragazzi a costruire un futuro nel segno della correttezza e della legalità. Oggi mi ha fatto piacere vedere in campo giovani e meno giovani”.

"Un calcio per la legalità" in memoria di chi non c'è più: tutto pronto per il torneo di calcio

“Un calcio per la legalità”, al Villaggio Peruzzo il torneo per ricordare chi non c’è più

Video popolari

"Un calcio per la legalità", concluso il torneo: vince la polizia di Stato

AgrigentoNotizie è in caricamento