Cronaca Aragona

Calci, pugni e forse anche qualche bottigliata: scoppia la rissa fra due gruppi di giovani

Cinque, forse sei, le persone coinvolte nel tafferuglio che s'è svolto, nei pressi di un locale, in piena piazza ad Aragona. I carabinieri hanno già avviato le indagini per identificare i coinvolti

Calci, pugni e forse anche qualche bottigliata. E’ in piazza Umberto I, nelle vicinanze di un locale, che è scoppiata, nella notte fra sabato e domenica, una maxi rissa fra giovani. A darsele, a quanto pare di santa ragione, sono state forse cinque o sei persone. Quando è stato lanciato l’Sos e subito, in piena piazza, sono accorse le pattuglie dei carabinieri della stazione di Aragona, degli esagitati non c’era più alcuna traccia. I militari dell’Arma hanno avviato le ricerche e le indagini praticamente in contemporanea.

A scontrarsi, stando a quanto è emerso ieri, sarebbero stati dei giovani di Aragona e di Comitini. Impossibile, naturalmente, stabilire cosa abbia innescato il tafferuglio. Non ci sono conferme istituzionali, ma appare scontato che i carabinieri abbiano verificato l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza pubblici o privati e abbiano effettuato – come procedura investigativa impone in casi del genere – le verifiche al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” per stabilire se qualche ferito vi si sia recato o meno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e forse anche qualche bottigliata: scoppia la rissa fra due gruppi di giovani

AgrigentoNotizie è in caricamento