menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso della "Calcestruzzi Belice"

L'ingresso della "Calcestruzzi Belice"

"Calcestruzzi Belice", i giudici della Corte d'appello si sono riservati

Il verdetto potrebbe arrivare già all’inizio della prossima settimana. Ad attenderlo ci sono gli 11 lavoratori, i rappresentanti sindacali e l'intera comunità di Montevago

I giudici della Corte di appello si sono riservati. Il verdetto potrebbe arrivare già all’inizio della prossima settimana. Ad attenderlo ci sono gli 11 lavoratori della "Calcestruzzi Belice", i rappresentanti sindacali ed un’intera comunità, quella di Montevago. L'udienza - sul ricorso presentato dall’agenzia nazionale per i beni confiscati e sequestrati contro la sentenza di fallimento della Calcestruzzi Belice decisa dal tribunale di Sciacca - si è tenuta ieri.

LEGGI ANCHE: Cresce l'attesa per il verdetto  

Il fallimento è stato disposto per un debito di 30 mila euro della Calcestruzzi con l’Eni. Debito che è precedente all’intervento dell’agenzia nazionale.

LEGGI ANCHE: Il grido di don Franco durante il venerdì santo 

Ieri, in Corte di Appello hanno discusso il legale dell’Eni e l’avvocato Emanuele Lo Voi Geraci che, assieme al collega Gabriele Orlando, rappresenta l’agenzia nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento