Maltempo, cadono ancora dei massi: chiuso un tratto della statale 118

È la seconda volta in poco meno 24 ore. Nella giornata di ieri, problemi di viabilità lungo la provinciale 22

Caduta massi (foto archivio)

Il maltempo porta nuovi problemi con la viabilità.  Questa mattina ancora disagi. Infatti, secondo quanto riferisce l'Anas, nell'Agrigentino alcune strade sono state chiuse.

LEGGI ANCHE: CROLLA UN GIGANTESCO MASSO

Nello specifico, è stata chiusa un tratto della strada statale 118 ‘Corleonese Agrigentina’ tra Cianciana e Raffadali, nei pressi del km 106,000, in provincia di Agrigento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono presenti le squadra di pronto intervento Anas e le forze dell’ordine per garantire la gestione dell’evento in piena sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento