rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Incidente domestico / San Leone

Cade dalle scale di casa e si rompe la testa, 45enne al pronto soccorso

A chiamare il numero d’emergenza, parlando di "accoltellamento", è stato il genitore del ferito. Degli accertamenti si è occupata la polizia

Il numero unico d’emergenza, il 112, è stato chiamato per un accoltellamento. In realtà, il quarantacinquenne agrigentino è stato vittima di quello che sembrerebbe essere stato un incidente domestico. Scompiglio nel quartiere di San Leone dove sono accorse due pattuglie della sezione Volanti della Questura e un’autoambulanza del 118. Ferito, e anche in condizioni serie appunto, un quarantacinquenne che aveva riportato un brutto trauma cranico. Ferita per la quale i sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, nelle scorse ore, hanno diagnosticato ben 30 giorni di prognosi.

A chiamare il numero d’emergenza è stato il genitore del quarantacinquenne. Tanto i sanitari del 118, quanto i poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che l’agrigentino non poteva essere stato accoltellato, ma che, verosimilmente, era caduto dalle scale esterne dell’abitazione. Ipotesi confermata, poi, al pronto soccorso, dallo stesso quarantacinquenne che ha parlato, appunto, di una caduta. Verosimilmente – ma trattandosi di quello che è stato inquadrato come incidente domestico – l’uomo aveva forse esagerato con l’alcol, motivo per il quale sarebbe caduto lungo le scale.

L’agrigentino è stato, appunto, portato al pronto soccorso del presidio sanitario di contrada Consolida dove i medici gli hanno suturato la ferita e dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti utili.

Ad ampio raggio, i poliziotti della sezione Volanti si sono sincerati se, a San Leone, si fossero o meno registrati incidenti, tafferugli o eventi simili. E il riscontro è stato, appunto, negativo.

Di fatto, quanto è accaduto nel rione balneare di Agrigento ha determinato un grande allarme, anche da parte di chi ha assistito all’arrivo – a sirene spiegate – di ambulanza e pattuglie della sezione Volanti della polizia e non è riuscito a spiegarsi, o a capire, cosa effettivamente stesse accedendo. Nel quartiere s’è infatti parlato di un accoltellamento. Versione però appunto smentita dai sanitari del 118 che hanno fatto il soccorso e dai poliziotti. Quanto è avvenuto è stato, stando anche alle dichiarazioni del quarantacinquenne che ha parlato appunto di una caduta lungo le scale esterne di casa, come un incidente domestico. Non è inverosimile che i poliziotti, qualora dovessero ravvisare la necessità, potranno tornare a sentire il quarantacinquenne anche nelle prossime ore. Naturalmente per chiarire, senza alcun dubbio, quanto è avvenuto nell’abitazione di San Leone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalle scale di casa e si rompe la testa, 45enne al pronto soccorso

AgrigentoNotizie è in caricamento