rotate-mobile
Estrema violenza / Campobello di Licata

Accoltellati al volto e al petto in campagna: padre e figlio finiscono all'ospedale "Sant'Elia"

All'improvviso, a quanto pare per futili motivi, un conoscente dell'operaio cinquantenne e del ventitreenne ha estratto un coltello e li avrebbe colpiti

Coltellate a padre e figlio nelle campagne di Butera. Un operaio cinquantenne e il figlio ventitreenne di Campobello di Licata sono finiti al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. Nessuno dei due, per fortuna, è in pericolo di vita. Anzi, sono stati, diverse ore dopo l'ingresso, dimessi. Ennesimo episodio di violenza, questa volta in territorio Nisseno che colpisce però degli agrigentini. 

Bimbi accoltellati dal papà: al piccolo è stata estratta dalla testa la punta del coltello, è in ripresa

L'aggressione sarebbe avvenuta, tanto sarebbe stato riferito ai medici, per futili motivi: all'improvviso un conoscente dell'operaio e del figlio avrebbe estratto un coltello e li avrebbe colpiti in faccia e al petto. I feriti sono stati soccorsi e portati prima al punto 118 di Sommatino, sempre nel Nisseno, e poi trasferiti all'ospedale Sant'Elia dove i medici li hanno sottoposti a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti utili, applicando anche qualche punto di sutura. Guariranno entrambi, salvo complicazioni, nell'arco di circa 15 giorni. 

Ha accoltellato moglie e figli: prima notte di carcere per il meccanico, i bambini sono entrambi in Rianimazione

Cianciana è sotto choc e in ansia, il sindaco: "In costante contatto coi familiari per avere notizie dei bimbi"

Accoltella moglie e figli, arrestato dopo ore di trattative: gravi le condizioni dei 2 fratellini

I medici del "Sant'Elia", come sempre avviene in questo genere di casi, hanno subito avvisato le forze dell'ordine. Il cinquantenne e il figlio hanno comunque presentato denuncia a carico dell'uomo, un bracciante agricolo, che li avrebbe aggrediti e accoltellati. Dopo la querela di parte è stata aperta un'inchiesta e sono in corso accertamenti, investigazioni e ricostruzioni per provare a fare chiarezza su quanto è avvenuto nelle campagne di Butera. 

Nell'ultimo periodo, da Cianciana a Ravanusa, è un crescendo di episodi improntati all'estrema violenza: tentati omicidi o lesioni personali gravi che hanno riguardato moglie e figli del meccanico di Cianciana e una coppia di vicini di casa a Ravanusa.  

Agguato a colpi di accetta a una coppia per fargli ritirare una querela, il gip: "Non è stato tentato omicidio"

Aggredisce con un'ascia e un coltellaccio i vicini di casa: coppia in ospedale, arrestato 68enne

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellati al volto e al petto in campagna: padre e figlio finiscono all'ospedale "Sant'Elia"

AgrigentoNotizie è in caricamento