Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Busta sospetta a Lampedusa, potrebbe contenere l'antrace

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della locale stazione e i vigili del fuoco del distaccamento di Lampedusa, a cui toccherà prelevare la probabile polvere pericolosa

Foto archivio (© TM News/Infophoto)

Una busta con la scritta "Pericolo antrace" e contenente una polverina bianca è stata recapitata al sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini. I vigili del fuoco del distaccamento dell'isola, intervenuti sul posto insieme ai carabinieri, hanno fatto evacuare il Comune. I primi accertamenti non escludono nessuna pista.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della locale stazione, alle dipendenze della Compagnia di Agrigento diretta dal capitano Giusueppe Asti, e i vigili del fuoco del distaccamento di Lampedusa, a cui toccherà prelevare la probabile polvere pericolosa.

L'antrace, detta anche "carbonchio", è un'infezione acuta causata dal batterio Bacillus anthracis. Generalmente si manifesta come malattia endemica in animali erbivori selvatici o domestici, quali pecore, bovini, cavalli, capre e suini, ma può anche svilupparsi nell'uomo, per esposizione ad animali infetti, tessuti di animali infetti, inalazione di spore del batterio od ingestione di cibo contaminato da queste. Non sono mai stati registrati casi di trasmissione da uomo a uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busta sospetta a Lampedusa, potrebbe contenere l'antrace

AgrigentoNotizie è in caricamento