"Buco alle pareti e rapine alle Poste", confiscato patrimonio di un palermitano

Stando all'accusa, l'uomo avrebbe razziato anche gli uffici postali dell'Agrigentino

Con il metodo del "buco alle pareti" ha messo a segno - stando alle ricostruzioni ufficializzate dalla polizia - rapine agli uffici postali anche dell'Agrigentino. Il suo patrimonio, dal valore complessivo di circa 600.000 euro, adesso è stato confiscato. Il provvedimento ablatorio definitivo, emesso dal tribunale di Palermo, riguarda Giuseppe Isaia di 56 anni. Un provvedimento che è stato emesso su proposta del questore di Palermo che si basato sugli esiti delle indagini patrimoniali condotte dall'ufficio Misure di Prevenzione patrimoniali della divisione Anticrimine della Questura di Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La confisca, che costituisce il naturale epilogo del sequestro già eseguito nel 2018, riguarda nello specifico 3 immobili, tutti localizzati nella provincia di Palermo, tra Altavilla Milicia e Trabia; un’autovettura, nonché rapporti finanziari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento