menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Mazzette per ottenere lavori da parte di Anas", arresti anche nell'Agrigentino

Si tratta dell'operazione "Buche d'oro", condotta stanotte dalla Guardia di Finanza in diverse province della Sicilia

Nuovi sviluppi e nuovi arresti nel contesto dell'inchiesta “Buche d’oro“, condotta dalla Guardia di Finanza e incentrata su un presunto giro di mazzette versate a funzionari dell’Anas di Catania per il rifacimento di strade della Sicilia Orientale e centrale. Questa notte i militari del nucleo di polizia economico e finanziaria hanno eseguito nuovi arresti nei confronti di funzionari’Anas e di imprenditori delle province di Palermo, Caltanissetta e Agrigento con l'accus a vario titolo di corruzione in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento