menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto di mister Feola avvolta dalle fiamme (FOTO AGRIGENTONOTIZIE.IT ©)

L'auto di mister Feola avvolta dalle fiamme (FOTO AGRIGENTONOTIZIE.IT ©)

Villaggio Mosè, in fiamme l'auto dell'allenatore dell'Akragas Vincenzo Feola

Il mezzo si trovava parcheggiato lungo il viale Leonardo Sciascia, nel quartiere di Villaggio Mosè, dinnanzi la palazzina dove il tecnico biancazzurro risiede. Indagano i carabinieri. L'Akragas in silenzio stampa

Un incendio d'origine incerta ha distrutto stanotte la Jeep Cherokee di proprietà dell'allenatore dell'Akragas Calcio, Vincenzo Feola, 47 anni, di Somma Vesuviana. L'auto dell'uomo si trovava parcheggiata lungo il viale Leonardo Sciascia, nel quartiere di Villaggio Mosè, dinnanzi la palazzina dove il tecnico biancazzurro risiede. L'incendio, scoppiato intorno all'una e mezza della notte, è stato domato dai vigili del fuoco di Agrigento.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento e quelli della Stazione di Villaggio Mosè: i militari hanno avviato immediatamente le indagini per capire se si tratta di un incendio doloso.

L'8 dicembre scorso i carabinieri erano intervenuti nel piazzale antistante il B&B dove vivono i giocatori dell'Akragas, per l'incendio del pulmino utilizzato dagli atleti per raggiungere lo stadio. Ieri, come si ricorderà, l'Akragas Calcio (che milita nel campionato di serie D) ha pareggiato contro l'Agropoli dell'ex tecnico akragantino Pino Rigoli. Gli investigatori non escludono che ci possa essere un collegamento tra l'attività di allenatore di Vincenzo Feola e l'incendio di stanotte. 

Intanto l'Akragas calcio è in silenzio stampa: la società ha fatto sapere che nessuno parteciperà alle trasmissioni televisive in programma oggi e che nessuno rilascerà interviste. Non è escluso, inoltre, che nelle prossime ore venga convocata una conferenza stampa.

+++ FEOLA: "QUALCUNO IMPARI AD ESSERE UOMO" +++

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento