Cronaca Campobello di Licata

Brucia moto ape di bracciante agricolo, è mistero sulle cause

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco, mentre i carabinieri hanno già avviato le indagini

Brucia una moto ape di proprietà di un bracciante agricolo sessantacinquenne. E’ accaduto poco prima dell’alba di ieri in via Alberto Pirovano a Campobello di Licata. Le fiamme sono state domate, in un’ora e mezzo di intervento, dai vigili del fuoco. Delle indagini sulla matrice del rogo – che ieri non appariva essere per niente chiara – si stanno occupando invece i carabinieri della locale stazione, coordinati dal comando compagnia di Licata.

Erano le 4 circa quando l’Sos risuonava alla sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento. Immediatamente, a Campobello di Licata, veniva dirottata la prima squadra di pompieri disponibili. In via Alberto Pirovano erano già presenti i militari dell’Arma. Soltanto quando le fiamme sono state completamente domate, gli investigatori hanno potuto realizzare il sopralluogo di rito per verificare la presenza di eventuali tracce di liquido infiammabile, taniche sospette o inneschi. Nulla di tutto questo – stando a quanto ieri trapelava – è stato rinvenuto. Le cause, agli atti, risultavano essere dunque “in corso d’accertamento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia moto ape di bracciante agricolo, è mistero sulle cause

AgrigentoNotizie è in caricamento