Brucia l'auto di un operaio 46enne, i carabinieri avviano le indagini

Le cause del rogo, che ha pesantemente danneggiato l'Audi A3, non sono affatto chiare

(foto archivio)

Brucia l'autovettura - una Audi A3 - di proprietà di un operaio 46enne di Canicattì. E' accaduto in via Verdi, nel centro storico. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco del locale distaccamento, mentre delle indagini sull'accaduto si stanno occupando i carabinieri. 

Le cause dell'incendio non sono chiare. A quanto pare, nei pressi della Audi A3 non sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile, né taniche sospette. Motivo per il quale si parla, appunto, di "cause ancora in corso d'accertamento". Servirà del tempo - e sarà necessario naturalmente che le indagini dei militari dell'Arma progrediscano - per provare a fare chiarezza su cosa abbia effettivamente innescato la scintilla iniziale. Al momento, stando a quanto risulta, non viene esclusa nessuna ipotesi investigativa: né quella dolosa, né tantomeno quella accidentale, dovuta magari ad un cortocircuito. Dell'accaduto - come sempre avviene - è stata già informata la Procura di Agrigento.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento