menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto Empedocle, brucia erbacce in giardino: denunciato dalla polizia

Ad inasprire pene e sanzioni per chi appicca incendi in maniera incontrollata è stato il caso "terra dei fuochi". Si tratta forse del primo caso di procedimento penale a carico di una persona che brucia scarti di giardinaggio

Ad inasprire pene e sanzioni per chi appicca incendi in maniera incontrollata è stato il caso "terra dei fuochi", dopo il quale sono state disposte multe e deferimenti all'autorità giudiziaria per chi non rispetta le regole. E a farne le spese, l'altro ieri, è stato un empedoclino di 50 anni, denunciato dalla polizia perché stava bruciando nel giardino della sua casa alcuni scarti di giardinaggio.

Ad allertare le volanti del Commissariato di Porto Empedocle sono stati alcuni passanti che, dopo aver visto la colonna di fumo, hanno allertato le forze dell'ordine. Gli agenti, diretti dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli, hanno così denunciato il 50enne ed elevato una sanzione amministrativa di 2.500 euro. Si tratta forse del primo caso di procedimento penale a carico di una persona che – seppur nel giardino della propria casa – brucia scarti di giardinaggio, come ad esempio le erbacce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento