rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Carabinieri

Brucia l'auto di una pensionata, cause non chiare: aperta un'inchiesta

Le fiamme, spente dai vigili del fuoco, hanno danneggiato la parte anteriore dell'utilitaria

Brucia l’auto, una Fiat Punto, di una pensionata vedova sessantaseienne. E’ accaduto, e le cause ieri non apparivano essere affatto chiare, in via Monteverdi a Canicattì.

Delle indagini, privilegiando verosimilmente l’ipotesi del rogo doloso, si stanno occupando i carabinieri della locale compagnia. Alle 2,30 circa, infatti, quando è stato lanciato l’allarme, sul posto è accorsa una pattuglia dell’aliquota Radiomobile assieme ai vigili del fuoco del distaccamento cittadino.

I pompieri, idranti alla mano, si sono subito mobilitati circoscrivendo, ed evitando di fatto che l’incendio si estendesse, le fiamme che hanno comunque danneggiato tutta la parte anteriore dell’utilitaria. I carabinieri hanno invece, già nottetempo, identificato il proprietario della Fiat Punto, la pensionata sessantaseienne appunto.

La donna è stata, come procedura investigativa impone, sentita per stabilire se avesse o meno dei sospetti o se avesse avuto, magari di recente, dei dissidi o diatribe con qualcuno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di una pensionata, cause non chiare: aperta un'inchiesta

AgrigentoNotizie è in caricamento