rotate-mobile
Governo / Lampedusa e Linosa

Emergenza migranti, 45 milioni di aiuti a Lampedusa col "decreto Sud"

La bozza del provvedimento prevede l'assegnazione di risorse per opere di urbanizzazione primaria e impianti di depurazione

"Al fine di fronteggiare la grave situazione socio-economica nell'isola di Lampedusa, determinatasi a seguito dell'eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai Paesi del Mediterraneo, il Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei ministri predispone, d'intesa con il Comune di Lampedusa e Linosa, un piano degli interventi finalizzati alla realizzazione e alle manutenzione straordinaria delle opere di urbanizzazione primaria, alla realizzazione di impianti di depurazione e gestione delle acque reflue, alla realizzazione di nuovi edifici pubblici nonché di interventi di riqualificazione ed efficientamento energetico di quelli esistenti". Lo prevede l'articolo 10 della bozza del dl Sud, che approderà domani nel pre-consiglio dei ministri.

"Il piano degli interventi", si legge nel testo, "tiene conto degli interventi inseriti nel piano di cui all'articolo 1, comma 319, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 e del fabbisogno finanziario occorrente per la loro realizzazione. Con delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (Cipess), adottata su proposta del Ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il Pnrr, viene approvato il piano degli interventi di cui al primo periodo e assegnate le relative risorse al Comune di Lampedusa e Linosa nel limite complessivo di euro 45 milioni di euro, a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione, periodo di programmazione 2021-2027, di cui all'articolo 1, comma 177, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 e in coerenza con le disponibilità finanziarie dello stesso". (ADNKRONOS) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza migranti, 45 milioni di aiuti a Lampedusa col "decreto Sud"

AgrigentoNotizie è in caricamento