rotate-mobile
Cronaca Favara

Precari Favara, Bosco e Moscatt di nuovo al ministero dell'Interno

I due parlamentari nel pomeriggio si sono recati al ministero dell'Interno dove hanno incontrato il dirigente del settore ed i funzionari che si occupano della vicenda precari di Favara

Come promesso all’Assemblea di lunedi al Castello Chiaramonte i due parlamentari Nino Bosco e Tonino Moscatt nel pomeriggio si sono recati al ministero dell’Interno dove hanno incontrato il dirigente del settore ed i funzionari che si occupano della vicenda precari di Favara.

"La commissione è stata fissata per il 5 di maggio e dunque, come già era stato appurato telefonicamente - sostengono i due parlamentari - abbiamo avuto conferma della possibilità che il Comune, nelle more dell’approvazione del Bilancio regionale e dunque della stipula della proroga di lungo periodo, con la trasmissione di un’apposita delibera possa prorogare il contratto dei lavoratori per un altro mese a partire dal 1 di maggio evitando in questo in modo l’interruzione del rapporto contrattuale. Risulta chiaro che la delibera deve avere la giusta copertura finanziaria e sarà condizionata all’approvazione della Commissione.
Tutto ciò non è cosa da poco, anzi lo consideriamo un importante spiraglio - continuano i due parlamentari - che permetterebbe di allontanare il rischio tanto temuto del licenziamento in tronco dei precari.
Da parte nostra
- concludono Moscatt e Bosco - abbiamo già chiesto un altro incontro nei prossimi giorni per continuare a monitorare la vicenda e continueremo a farlo perché abbiamo a cuore il destino dei tanti nostri compaesani che in queste ore vivono momenti di terribile angoscia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari Favara, Bosco e Moscatt di nuovo al ministero dell'Interno

AgrigentoNotizie è in caricamento