Borse di studio, il Libero consorzio proroga la riscossione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Gli studenti che non hanno ancora riscosso le borse di studio delle scuole secondarie di secondo grado, individuati dalla Regione Siciliana quali beneficiari per l’anno scolastico 2019/2020 con un ISEE fino a 10.632,94 euro, avranno tempo fino al 31 maggio 2021 per effettuare la riscossione. La proroga è stata decisa dall'Assessorato Regionale all'Istruizione e comunicata anche ai Liberi Consorzi.
    Per percepire le borse di studio è necessario recarsi presso qualsiasi Ufficio Postale,  richiedendo di incassare un "bonifico domiciliato" erogato dal Ministero dell'Istruzione. 
    Per gli studenti beneficiari maggiorenni, è sufficiente che lo studente si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale provvisto di documento d'identità e del proprio codice fiscale. Per gli studenti beneficiari minorenni è necessario che un genitore si rechi in qualsiasi Ufficio Postale con la documentazione richiesta. Si tratta delle borse di studio che il Ministero ha assegnato agli studenti in condizioni economiche disagiate tramite gli elenchi individuati dalla Regione attraverso un apposito bando.
    Si ricorda che il Libero Consorzio Comunale di Agrigento, trattandosi di fondi ministeriali, non ha alcuna competenza in materia, come avveniva per le borse di studio fino all’anno scolastico 2015/2016. 
    
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento