rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Realmonte

"Villaggio dei vip alla Scala dei Turchi abusivo?", il pm sconfessa uno dei periti del giudice

Il sostituto procuratore Antonella Pandolfi: "Il docente di urbanistica Paolo La Greca aveva partecipato al consiglio regionale che diede il via libera al piano di lottizzazione, adesso ci dice che ci sono irregolarità"

"La perizia non può essere utilizzata perchè il docente di urbanistica Paolo La Greca, che l'ha redatta insieme ad altri due tecnici nominati dal giudice, faceva parte del consiglio regionale che bocciò l'approvazione del piano. La sua condizione è di totale incompatibilità visto che, peraltro, nella perizia adesso arriva a una conclusione opposta".

Colpo di scena al processo per le presunte irregolarità nella realizzazione del progetto del Borgo della Scala dei Turchi, il villaggio dei vip in prossimità della scogliera di marna bloccato in corso di costruzione da un'inchiesta della Procura che ipotizza sia stato lottizzato abusivamente.

Il gup Francesco Provenzano, davanti al quale è in corso l'udienza preliminare a carico di dodici imputati, fra funzionari del Comune di Realmonte, della Sovrintendenza e responsabili dell'impresa che lo stava realizzando, aveva deciso di nominare un collegio di periti per verificare l'operato della Procura. Secondo i periti il piano di lottizzazione, contrariamente a quanto dice il consulente del pm, sarebbe corretto ma vi sarebbero comunque delle irregolarità legate alla distanza dalla battigia e delle violazioni delle altezze dei manufatti.

Questa mattina, alla luce delle risultanze della perizia che all'udienza precedente sono state illustrate in aula, il pm Antonella Pandolfi avrebbe dovuto formulare le sue conclusioni e, invece, è arrivato il colpo di scena. "Come facciamo a utilizzare la perizia di un docente di urbanistica che si è già occupato della vicenda nella veste di componente del consiglio urbanistico arrivando, peraltro, a conclusioni diverse?".

La difesa ha chiesto un termine per visionare gli atti. Si torna in aula il 24 gennaio. 

"Dalle carte che abbiamo - ha commentato l'avvocato Luigi Restivo Pantalone, difensore dei responsabili dell'impresa che stava eseguendo la lottizzazione - La Greca non ha mai partecipato né discusso né votato come componente del consiglio regionale urbanistica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Villaggio dei vip alla Scala dei Turchi abusivo?", il pm sconfessa uno dei periti del giudice

AgrigentoNotizie è in caricamento