Bonificata una discarica di 21mila metri, l'area era stata sequestrata un anno e mezzo fa

L’ex cava doveva essere impegnata per delle colture agrarie, ma così non era. Nel terreno furono trovati rifiuti di ogni genere. Sul posto hanno agito i carabinieri del centro anticrimine natura di Agrigento

E’ stata bonificata un’area di circa 21mila metri quadri. L’ex cava, inizialmente, si era trasformata in una discarica a cielo aperto. Sul posto hanno agito i carabinieri del centro anticrimine natura di Agrigento. Le attività ispettiva ha messo la parola fine al reato in danno all’ambiente di elevate dimensioni. La zona è stata bonificata con onore a carico della ditta. L’ex cava doveva essere impegnata per delle colture agrarie. 

"Un’operazione di recupero ambientale che si era trasformata in un ulteriore abusi in danno all’ambiente - ha fatto sapere nel corso di una conferenza stampa, il tenente colonnello Vincenzo Castronovo. Dopo un attento esame del profilo del terreno sono state ritrovate delle lattine, bottiglie in plastica e tanto altro". A sostegno dei carabinieri la Procura di Agrigento. Le operazioni di bonifica sono state ultimate ed il sito è stato totalmente ricostruito. La zona era stata sequestrato un anno e mezzo fa. Il controllo aveva portato alla denuncia di tre persone, ovvero i tre responsabili della dittà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli ambientali, appello del tenente colonnello Castronovo ai cittadini: "Differenziamo bene i nostri rifiuti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento