"Imposte illegittime a Favara Ovest", associazione "Konsumer" incalza Comuni e Ato

Pochi giorni il coordinatore provinciale Giuseppe Di Miceli aveva chiesto al Municipio capoluogo di revocare gli accertamenti della tariffa di igiene ambientale

Foto d'archivio

Riflettori accesi sul caso Favara Ovest, dove le tasse verranno chieste due volte ai cittadini, ma col rischio che le richieste siano entrambe illegittime. A lanciare l'allarme è stata pochi giorni fa l'associazione dei consumatori "Konsumer”, che con una lettera firmata dal coordinatore provinciale Giuseppe Di Miceli aveva chiesto al Municipio capoluogo di revocare gli accertamenti della tariffa di igiene ambientale per gli anni trascorsi, rinunciando anche a quelli giunti già ad una fase di riscossione esecutiva, sollecitando anche il Comune di Favara a rimborsare “quanto indebitamente riscosso per l’imposta in discorso”.

"A Favara Ovest imposte illegittime"

Adesso l'associazione ha chiesto una richiesta di accesso agli atti ai Comuni di Agrigento e Favara, ed ai vertici della Srr Ato4 Agrigento Est ed all'Ato Gesa Ag2 in liquidazione, "al fine di dare una pronta risposta al cittadino.contribuente residente nel territorio di Favara Ovest , il quale chiede ed ha diritto ad una certa e reale tutela dello stesso", scrive in una nota Di Miceli.

Nel dettaglio, è stata chiesta copia dei documenti amministrativi che attestino podesttà impositiva sul territorio di Favara Ovest, per l'atto di competenza, rispettivamente di avviso di pagamento e accertamento, dell’imposta per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, oltre ai documenti che attestano l’effettivo sostenimento del costo per il trasferimento in discarica dei rifiuti".

All'Ato, invece, è stata chiesta copia dei documenti che attestino "la legittimità alla riscossione amministrativo-tributaria per conto dei comuni di Favara, prima, e Agrigento, poi, sulla zona di Favara Ovest, rispettivamente per l’avviso di pagamento e per l’accertamento, per l’anno d’imposta 2011 e seguenti, dell’imposta per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento