menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollette di conguaglio idrico, l'Ati non decide: tutto rinviato a fine anno

Si sarebbero dovuti pronunciare anche sul piano d'ambito, ma è stata prodotta una seconda versione

L'Assemblea territoriale idrica rinvia ogni determinazione sui conguagli che sono stati annunciati come "sospesi" dalla deputazione regionale nei giorni scorsi e decide di non decidere al momento sia su questo tema che su quello, spinosissimo, del piano d'ambito.

Conguagli idrici bloccati? Pochi atti concreti

Si è conclusa solo con l'approvazione dei bilanci (con l'astensione di diversi comuni) la riunione convocata ieri dall'Ati. I motivi sono diversi: nel caso del piano d'ambito il documento è stato aggiornato dalla società esterna che l'ha redatto, superando (verosimilmente) alcune criticità inizialmente segnalate. E' stato quindi concesso qualche giorno ulteriore ai sindaci per valutare il testo prima del voto.

Conguagli idrici, per l'Ati sono solo sospesi: i commissari aspettano atti ufficiali

Diverso il ragionamento sulla sospensione delle bollette: il punto è stato semplicemente - e banalmente - rinviato. Si attende adesso il prossimo 28 dicembre per capire cosa farà l'Assemblea. Certo è che la Girgenti Acque, come raccontato nei giorni scorsi dal nostro giornale, attende una qualsivoglia determinazione per poter disporre la sospensione delle bollette.

In sintesi: serve qualcuno che se ne faccia carico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento