menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stemma di città ducale

Lo stemma di città ducale

Bivona si riappropria del suo antico e originario stemma di città ducale 

Il sindaco: "Abbiamo scritto una bella pagina di storia per la nostra comunità, rimediando  ad un errore durato tantissimi anni e a cui nessuno aveva posto soluzione. Ci riappropriamo del nostro passato, delle nostre glorie, della nostra identità"

Il consiglio comunale ha approvato, con voto unanime dei consiglieri presenti, i nuovi emblemi araldici della città di Bivona: lo stemma, il gonfalone e la bandiera civica. Finalmente Bivona si riappropria del suo antico e originario stemma di città ducale: la prima città siciliana ad essere stata elevata a Ducato nel 1554 per opera di Carlo V. 

Lo stemma attualmente utilizzato non è conforme alle caratteristiche tecniche degli emblemi araldici, così come prevede la normativa vigente - rendono noto dal Comune - . L’attuale raffigurazione è frutto di interpretazioni errate avutesi nel corso degli anni.  L’iter per l'ottenimento del provvedimento di concessione dello stemma comunale della città di Bivona è iniziato lo scorso anno nel mese di novembre. Si sono avute nel corso di questi mesi diverse interlocuzioni con l’ufficio del Cerimoniale di Stato e le Onorificenze e Araldica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, competente per la concessione di emblemi araldici al fine di definire l’iter procedurale per il riconoscimento degli emblemi della nostra città.

"Nei prossimi verrà inviata - spiega il sindaco di Bivona - domanda di concessione per il riconoscimento dello stemma comunale, così come prevede la normativa; sarà trasmessa in duplice copia, una diretta al Presidente della Repubblica, l’altra al Presidente del Consiglio dei Ministri, allegando copia della deliberazione consiliare, i bozzetti degli emblemi araldici e relative blasonature. Abbiamo scritto una bella pagina di storia per la nostra comunità, rimediando  ad un errore durato tantissimi anni e a cui nessuno aveva posto soluzione. Ci riappropriamo del nostro passato, delle nostre glorie, della nostra identità. Il nuovo stemma di Bivona avrà una corona aurea ad otto torri, di cui cinque visibili, caratteristica specifica dei comuni insigniti del titolo di città. Con la procedura di riconoscimento, anche il gonfalone comunale si vestirà a nuovo, in quanto, oltre a contenere lo stemma originario e antico di Bivona, riporterà la scritta 'Città di Bivona' e sarà ornato con i ricami in oro. Abbiamo, inoltre, voluto per la nostra Città di Bivona la sua bandiera ufficiale che sventolerà assieme alla bandiera italiana, a quella della Regione Siciliana e alla bandiera europea. Orgogliosi di essere Bivonesi. Ringrazio Carmela La Mela per aver seguito l’iter".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento