"Nascondeva un panetto di hashish e un bilancino", arrestato 49enne

L'uomo è stato bloccato dai poliziotti della sezione Antidroga della Squadra Mobile dopo una perquisizione personale e domiciliare

Nascondeva un panetto di hashish di circa 100 grammi e un bilancino di precisione. Il quarantanovenne, E. P., è stato arrestato, nei giorni scorsi, dalla polizia di Stato proprio a Bivona.

Gli agenti della sezione Antidroga della Squadra Mobile, dopo l'attività investigativa, hanno deciso di fare scattare la perquisizione personale e domiciliare a carico del quarantanovenne. Secondo l'accusa formalizzata, dai poliziotti della Squadra Mobile, l'uomo "occultava sulla sua persona un panetto di sostanza stupefacente, verosimilmente hashish, dal peso di 100 grammi, mentre nella sua abitazione - ha reso noto la Questura di Agrigento - veniva rinvenuto un bilancino elettronico di precisione".

Su disposizione della Procura della Repubblica di Sciacca, l'indagato è stato posto agli arresti domiciliari. L'arresto è stato già convalidato dal tribunale di Sciacca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento