"Deteneva materiale pedopornografico", deve scontare 10 mesi: arrestato

I carabinieri hanno eseguito il provvedimento del tribunale di Sorveglianza di Palermo a carico del quarantottenne

Deve scontare dieci mesi di reclusione domiciliare. E’ in esecuzione ad un provvedimento del tribunale di Sorveglianza di Palermo che i carabinieri della stazione di Bivona, coordinati dal comando compagnia di Cammarata, hanno arrestato un quarantottenne. L’uomo deve scontare questa pena – dieci mesi di reclusione domiciliare, appunto, – perché ritenuto responsabile di detenzione di materiale pornografico con immagini di minori degli anni 18: pedopornografia dunque.

Il quarantottenne, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua residenza dove dovrà rimanere in stato di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento