Il bilancio di fine anno della polizia di Stato, il questore Iraci: "Più controlli e meno crimini"

I controlli straordinari del territorio hanno prodotto numeri e cifre incoraggianti

La polizia di Stato traccia, come consueto, il bilancio di fine anno. Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, questa mattina ha incontrato la stampa. Il questore, dunque, ha snocciolato numeri e cifre di un controllo capillare del territorio che ha portato più sicurezza in città.

Il questore Iraci traccia il bilancio di fine anno: "La provincia è sicura, lo dicono i fatti"

“Quello che balza davanti agli occhi – ha detto Rosa Maria Iraci nel corso di una conferenza stampa - è la diminuizione quasi verticale  della delittuosità. C’è da dire, però, che è aumentate in modo notevole la prevenzione. Sono state messa su strada molte più pattuglie per garantire la sicurezza pubblica”.

 Il questore parla di un drastico calo di delittuosità in provincia. “E’ il posto più sicuro per sicurezza e giustizia. Mi preme dire che la magistratura ha inflitto colpi durissimi alla criminalità”. Queste le parole del questore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosa Maria Iraci parla fa un plauso alla Squadra Mobile, ricordando l’ultima, in ordine di tempo, operazione che ha portato all’arresto di due torturatori di migranti.  In provincia, grazie ai super controlli, anche meno furti e rapine. Il questore ha anche parlato dell’attività scolastica fatta in diversi istituti della città, ma anche della sensibilizzazione per quanto riguarda la violenza sulle donne. Altro dato che incoraggia è quello relativo alle sorveglianze speciali e dalle misure patrimoniali e personali. Calano, dunque, i reati commessi in provincia. Il numeri incoraggiano, non poco, il lavoro svolto dalla Questura di Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento