menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissario capo Andrea Morreale

Il commissario capo Andrea Morreale

Il bilancio della Polstrada di Agrigento, nel 2013 aumentati gli automobilisti ubriachi

A lavorare nel corso dell'anno sono state 2991 pattuglie, che a loro volta hanno controllato 26.250 veicoli e 27.081 persone. Finora sconosciuto, invece, il dilagante fenomeno delle auto contromano sulla "nuova" Ss640

Tempo di bilanci per la Polizia stradale di Agrigento. Il dirigente, Andrea Morreale, ha infatti presentato stamani, nel corso di una conferenza stampa, i dati del 2013 riguardanti l'attività della Sezione di Agrigento, che comprende anche i distaccamenti di Canicattì e Sciacca. A lavorare nel corso dell'anno sono state 2991 pattuglie, che a loro volta hanno controllato 26.250 veicoli e 27.081 persone.

Sono 57, invece, i casi accertati di auto fuggite all'alt intimato dai poliziotti e, tra questi, 34 sono stati commessi da minori alla guida di ciclomotori. Ma non solo: la "fuga" al posto di controllo ha riguardato soprattutto persone che tentavano di non incappare nella sanzione per la mancata copertura assicurativa del mezzo (705 i casi accertati e contestati). Numeri elevati anche per le mancate revisioni: 1328 quelle contestate nel 2013, contro le 1200 del 2012. Ma i controlli della Polstrada non hanno trascurato anche i casi di lavoratori "in nero", ovvero conducenti di mezzi pesanti e pullman senza busta paga. In questo caso, gli agenti hanno trasmesso all'Ispettorato del lavoro ben 231 segnalazioni, nonché contestato 428 casi di irregolarità nei tempi di guida e di riposo di conducenti professionali e 89 contestazioni a carico di aziende concessionarie di servizi pubblici di linea per trasporto persone e noleggio pullman.

Il capitolo "infortunistica stradale" ha fatto registrare 113 incidenti, di cui 5 mortali e 78 con soli feriti. In questo caso, secondo l'analisi redatta dalla Polstrada di Agrigento, la causa dei sinistri è dovuta nell'80 percento dei casi all'alta velocità. Aumentano del 20 percento rispetto al 2012, invece, le contestazioni per guida in stato d'ebbrezza alcolica. Nel corso del 2013, infatti, gli agenti hanno "beccato" 118 automobilisti ubriachi. "Un dato allarmante – ha commentato il dirigente della Polstrada – in considerazione del fatto che si tratta spesso di giovani".

Particolare attenzione è stata anche posta per il fenomeno della falsificazione dei documenti di circolazione. In questo caso gli agenti hanno scoperto violazioni commesse da ditte di autodemolizioni, autorivendite di veicoli nuovi e usati, autocarrozzerie, officine, agenzie di disbrigo pratiche ed autoscuole. Finora sconosciuto, invece, il dilagante fenomeno delle auto contromano sulla "nuova" Ss640.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento