menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Agrigento

Il Comune di Agrigento

Bilanci comunali arretrati, arriva il commissario regionale

Gli uffici garantiscono che gli strumenti finanziari arriveranno entro metà settembre, ma in pochi credono a questa possibilità

Bilanci comunali, si insedia il nuovo commissario regionale e si tracciano i tempi necessari per l’approvazione di tutti gli strumenti finanziari al momento in arretrato.

L’insediamento di Carmelo Messina, funzionario regionale dell’ufficio ispettivo del Dipartimento regionale degli Enti locali, è avvenuto formalmente ad inizio di agosto, in forza di un decreto regionale che risale a fine luglio e questi ha come normale innanzitutto chiesto di avere tempi certi sul consuntivo 2018 e sul previsionale 2019/2021 e soprattutto conoscere perché gli stessi non risultano ancora approvati nonostante siano scaduti i termini.

Niente eventi estivi per il capoluogo: "Comune in gravi condizioni economiche"

Partiamo da quest’ultimo, che sembrebbe ormai dietro l’angolo: l’ufficio finanziario, interpellato da Messina ha infatti spiegato il 9 agosto scorso che il documento è “in lavorazione per essere a breve sottoposto all'esame dell Giunta Municipale per la sua approvazione e che il ritardo per la sua definizione è dovuto alla necessità che ha condotto l'Amministrazione ad adottare precedentemente alcune misure correttive”. Il rferimento è chiaramente al piano di rientro volontario. L’ufficio ha ipotizzato che entro fine agosto agosto il documento sarà pronto, ma è evidente che si tratta di una stima ottimistica.

Abbonamenti bus, il Comune da un taglio: "Rimborsi in base all'Isee"

Ancor meno possibilità ci sono per il consuntivo 2018. In questo caso, spiegano gli uffici, il ritardo si è accumulato a causa “della definizione del rendiconto 2017 avvenuta nel mese di maggio 2019” e al momento si è ancora in attesa del riaccertamento ordinario dei residui dell'anno 2018. Qui i giorni calcolati come necessari sono 30, ma, come nel precedente caso, si tratta più che altro di un’indicazione di massima piuttosto che una reale scadenza.

Approvato il riequilibrio finanziario, scongiurato il rischio dissesto

Certo è che per il Comune il previsionale è forse il più importante dei bilanci, perché sblocca risorse finanziarie indispensabili sotto forma di trasferimenti da parte dello Stato di cui il Municipio certamente non può fare a meno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento