rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Porto Empedocle

Danneggiata la "bibliocabina" di via Roma, l'archeoclub: "La ricostruiremo"

"Non arretreremo di un passo - dicono - procederemo in breve tempo a ripristinare quanto danneggiato, dieci, cento, mille volte, perché la cultura non può essere fermata da chi la vorrebbe danneggiare perché ne ha paura"

Ignoti nella notte, hanno danneggiato la copertura frontale in plexiglass della "bibliocabina" di via Roma, a Porto Empedocle. A denunciare l'atto vandalico è l'archeoclub "I luoghi di Empedocle", che ha provveduto a realizzarla ormai alcuni mesi fa.

"A nostro avviso - dicono  - è deprecabile danneggiare qualcosa che appartiene a tutti. Un atto aggravato ancora di più dal fatto che l'iniziativa della bibliocabina è volta a diffondere la cultura in maniera gratuita. Tale azione qualifica chi l'ha commessa, sicuramente a causa di una profonda ignoranza, come un alienato dalla società e una persona priva di dignità ed educazione".

L'iniziativa, dicono ancora, nei mesi scorsi ha fatto registrare importanti riscontri, con l'associazione che ha incassato ringraziamenti e complimenti da parte delle istituzioni e dei singoli cittadini. L'archeoclub ha preso comunque l'impegno di portare avanti questa iniziativa fino alla fine. "Non arretreremo di un passo - dicono - procederemo in breve tempo a ripristinare quanto danneggiato, dieci, cento, mille volte, perché la cultura non può essere fermata da chi la vorrebbe danneggiare perché ne ha paura".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiata la "bibliocabina" di via Roma, l'archeoclub: "La ricostruiremo"

AgrigentoNotizie è in caricamento