Cronaca

Licata, beve acido nitrico pensando fosse acqua: grave un 30enne

Beve per errore dell'acido nitrico: adesso è ricoverato in gravi condizioni il trentenne del Bangladesh vittima dell'incidente occorsogli mentre lavora nei campi tra Licata e Butera

Beve per errore dell'acido nitrico: adesso è ricoverato in gravi condizioni il trentenne del Bangladesh vittima dell'incidente occorsogli mentre lavora nei campi tra Licata e Butera.

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri della Compagnia di Licata che, coordinati dal capitano Marco Currao, indagano sull’accaduto, l'uomo durante una pausa, ha bevuto da una bottiglia che pensava contenesse acqua minerale.

L'acido nitrico, in agricoltura, ha un duplice possibile impiego: la produzione di fertilizzante e la "disincrostazione" dei sistemi di irrigazione.

Ospite di un centro Sprar, il trentenne è stato prima portato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata e poi trasferito al "San Giovanni di Dio" di Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, beve acido nitrico pensando fosse acqua: grave un 30enne

AgrigentoNotizie è in caricamento