menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

Snack e bevande a scuola, i giudici confermano l'appalto del liceo Empedocle

La società esclusa dall'aggiudicazione si è rivolta alla giustizia amministrativa che ha ribadito la decisione

Appello respinto e sentenza di primo grado confermata. Il Consiglio di giustizia amministrativa rigetta il ricorso della società Trinacria Vending Srl e conferma l'aggiudicazione, alla Stima, dell'appalto per l'erogazione di snack e bevande al liceo classico Empedocle.

L'istituto, con avviso pubblico del 21 giugno 2019, aveva bandito una gara per l’affidamento in concessione del servizio di "distribuzione automatica di bevande, calde e fredde, e prodotti alimentari preconfezionati presso le proprie sedi, per un periodo di 36 mesi, a partire dal primo settembre 2019".

Alla gara, avevano partecipato sette imprese, tra la Trinacria Vending, in origine aggiudicataria. L’aggiudicazione definitiva in suo favore, però, è stata annullata in autotutela per un errore nell’attribuzione dei punteggi relativi all’offerta economica, per cui è stata disposta in favore della Stima, collocata in seconda posizione.

Ne è nato un contenzioso e la Trinacria Vending ha impugnato l'aggiudicazione, deducendo che la Stima avrebbe omesso di indicare nella propria offerta, sia i costi relativi alla sicurezza e salute, sia quelli relativi alla manodopera da sostenere per l’esecuzione dell’appalto, in violazione dell’obbligo imposto dalla normativa. 

Richieste che, in realtà, sono state respinte sia dal Tar che, con motivazioni diverse, dal Cga che, quindi, ha confermato l'aggiudicazione dell'appalto alla Stima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento