Cronaca Licata

Negozio d'abbigliamento aperto e bibite servite fuori orario: chiusi due esercizi, 6 multe

Sanzionati – poiché trovati a circolare oltre il coprifuoco – due persone, mentre ad altre due è stata elevata una multa (che è sempre di 400 euro) poiché trovate – a Licata - fuori dal Comune di residenza senza un valido motivo

Un bar chiuso perché trovato a somministrare bevande e alimenti oltre l’orario consentito dalle prescrizioni anti-Covid. Stessa sorte per un negozio d’abbigliamento che era aperto – e non avrebbe assolutamente potuto – di domenica. Oltre alle sanzioni da 400 euro ciascuno per i rispettivi titolari, è stato disposto che tengano le saracinesche abbassate per tre e cinque giorni. Una scelta – come sempre avviene in casi del genere – fatta per prevenire l’ulteriore reiterazione o prosecuzione degli illeciti amministrativi. E’ stato un autentico tour de force quello fatto, durante il fine settimana, dai poliziotti del commissariato di Licata che è coordinato dal vice questore Cesare Castelli.

Una raffica di servizi – predisposti dal questore di Agrigento Rosa Maria Iraci – per far rispettare la normativa in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica. I controlli sono stati infatti innumerevoli, tanto a cittadini quanto agli esercizi commerciali. Sono stati inoltre sanzionati – poiché trovati a circolare oltre il coprifuoco – due persone, mentre ad altre due veniva elevata la sanzione amministrativa (che è sempre di 400 euro) poiché trovate – a Licata appunto - fuori dal Comune di residenza senza un valido motivo. Controlli e verifiche proseguiranno, anche se adesso le prescrizioni anti-Covid sono un po’ più leggere per effetto della zona gialla, anche nei prossimi giorni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozio d'abbigliamento aperto e bibite servite fuori orario: chiusi due esercizi, 6 multe

AgrigentoNotizie è in caricamento