rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Campo sportivo / Via Esseneto

Agrigento, sorpreso mentre rompe vetro di un'auto: è il maniaco dei danneggiamenti?

S.N., agrigentino con precedenti per estorsione e già noto per essere un parcheggiatore abusivo, dovrà rispondere di danneggiamento aggravato. Ai poliziotti ha detto che il suo è "un passatempo". Non è escluso che sia l'autore dei casi avvenuti nelle scorse settimane

Potrebbe essere la parola "fine" all'incubo delle auto danneggiate nel centro città. I poliziotti delle Volanti di Agrigento lo hanno sorpreso ieri sera subito dopo il danneggiamento del parabrezza di due autovetture parcheggiate in via Esseneto. Adesso S.N., agrigentino con precedenti per estorsione e già noto per essere un parcheggiatore abusivo, dovrà rispondere di danneggiamento aggravato. 

Gli agenti diretti dal commissario capo Alfredo Cesarano, che nel frattempo avevano intensificato i controlli in città, lo hanno fermato dopo la chiamata al 113 del proprietario di una delle due auto a cui S.N. ha distrutto il vetro. Portato in Questura, l'uomo ha chiaramente affermato che il suo è "un passatempo". I poliziotti, che lo hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento, non sono comunque riusciti a stabilire un collegamento tra il fermato e i numerosi danneggiamenti avvenuti nelle scorse settimane. 

Non è comunque escluso che S.N., nel caso in cui fosse il responsabile degli altri casi in città, abbia agito da solo. Quel che apparirebbe al momento chiaro è che le auto prese di mira verrebbero scelte "a caso", quindi nessun particolare destinatario. 

Dallo scorso novembre ad oggi, sono stati decine i danneggiamenti: ruote bucate e vetri rotti, da via Callicratide a via Esseneto, da via Dante a via Acrone. Una zona circoscritta, dove – tra l'altro – ieri è stato "beccato" l'uomo poi denunciato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, sorpreso mentre rompe vetro di un'auto: è il maniaco dei danneggiamenti?

AgrigentoNotizie è in caricamento