rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

"Beccati" a rubare tubi di grondaie, tre arrestati

Uno dei ladri ha tentato di eludere le indagini denunciando il furto del furgone in realtà...

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento hanno tratto in arresto per furto aggravato in concorso Calogero Contino, 27 anni, Gerlando Salvaggio, 19 anni, e Claudio Di Maria, 34 anni, tutti di Porto Empedocle.

Contino e Salvaggio, in via Gerlando Scimè, sono stati sorpresi, in flagranza, all’atto di collare tubi di grondaia in rame ed altro materiale, appena asportati da una abitazione in fase di fabbricazione, su autocarro Iveco di proprietà di Claudio Di Maria. Quest’ultimo ha cercato di eludere l’attività investigativa dei carabinieri, allontanandosi dal luogo e recandosi presso la Stazione carabinieri di Porto Empedocle per denunciare il furto dell’autocarro. I carabinieri del nucleo operativo di Agrigento, accertando che vi erano diverse contraddizioni nei fatti esposti dall'uomo, hanno tratto in arresto anche lui.

Il materiale ed il veicolo sono stati posti a sequestro. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, saranno tradotti presso le camere di sicurezza delle stazioni carabinieri di villaggio mose’ e porto empedocle in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Beccati" a rubare tubi di grondaie, tre arrestati

AgrigentoNotizie è in caricamento