rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Barcone non soccorso da Malta, effettuati i trasbordi dei migranti

Otto extracomunitari, di cui 5 non in buone condizioni di salute, sono stati portati a Lampedusa

Sembrano puntare su Porto Empedocle, ma non è detto che sia la costa Agrigentina la "prescelta" per lo sbarco. I 450 migranti che erano sul barcone segnalato e non soccorso in acque Sar maltesi, barcone che, ad un certo punto ieri sera, ha fatto rotta verso Lampedusa, sono stati trasbordati. 

Barcone di migranti diretto a Lampedusa, Salvini: "Abbiamo già dato, ci siamo capiti?"

Durante la notte, 266 migranti sono stati trasbordati sul pattugliatore "Monte Sperone" della Guardia di finanza, 176 sul "Protector" che è una nave Frontex e 5 - con tre accompagnatori, quindi 8 persone in totale, - sono stati portati a Lampedusa. I migranti condotti sulla più grande delle isole Pelagie non stavano bene ed è risultato essere troppo rischioso, per la loro salute, l'arrivo sulle coste siciliane. Ecco perché, in questo caso, s'è optato per il trasbordo e l'immediato accompagnamento al porto più vicino: quello di Lampedusa appunto. 

Salvini: "Nessun accesso ai porti italiani"

I gruppi di 266 sul pattugliatore "Monte Sperone" della Guardia di finanza e 176 sulla nave Frontex: "Protector", da più di un'ora stanno navigando verso Nord. Si è adesso in attesa di conoscere il porto d'approdo delle due unità navali che hanno a bordo i migranti soccorsi. Non c'è ancora alcuna certezza che il "Monte Sperone" e il "Protector" giungano a Porto Empedocle. In questi minuti sembra, infatti, prendere corpo l'ipotesi che il porto di sbarco possa essere quello di Pozzallo. Il riserbo è, naturalmente, categorico perché si attendono direttive dalla capitale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcone non soccorso da Malta, effettuati i trasbordi dei migranti

AgrigentoNotizie è in caricamento