rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Abusivismo

"Quel bar-pasticceria è abusivo", disposta l'immediata chiusura dell'attività commerciale

Secondo quanto è emerso, l'esercizio non sarebbe stato perfettamente in regola con autorizzazioni e licenze. A firmare il provvedimento è stato il sindaco Franco Micciché

Non sarebbe stata perfettamente in regola con autorizzazioni e licenze. Ritenendo quel bar-pasticceria abusivo, il sindaco di Agrigento, Franco Micciché, ha disposto l'immediata chiusura e la sospensione dell'attività commerciale. Ad essere incaricata di notificare il provvedimento del primo cittadino è stata la polizia municipale. 

"Non è stata mai presentata la Scia comunale", il Nas chiude un centro benessere

Inevitabilmente non trapela nessuna indiscrezione, né potrebbe essere altrimenti, su quale bar-pasticceria si tratti, né tantomeno su cosa effettivamente mancasse nella documentazione che a quanto pare sarebbe stata richiesta, ma mai formalizzata in Comune. Ed è proprio sulla base di questa inottemperanza che il sindaco di Agrigento ha, dunque, accolto la proposta del servizio Suap ed ha dunque disposto l'immediata chiusura dell'attività. 

Contro questo provvedimento, naturalmente, potrà essere fatto ricorso giurisdizionale davanti al tribunale della città dei Templi. 

Bar dentro un edificio puntellato e inagibile: chiusa l'attività commerciale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quel bar-pasticceria è abusivo", disposta l'immediata chiusura dell'attività commerciale

AgrigentoNotizie è in caricamento