Trasporto scolastico e servizi di assistenza, c'è tempo fino al 30 luglio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Dovranno essere presentate entro il 30 luglio le domande per il trasporto scolastico e servizi di assistenza specialistica relative all’anno scolastico 2015/2016. Entro quella data le famiglie degli alunni, anche con disabilità delle scuole statali e paritarie secondarie di primo e secondo grado, dovranno consegnare alla Segreteria della Scuola di appartenenza dello studente la documentazione richiesta.

Sono interessati gli studenti che appartengono a famiglie, in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.), con reddito non superiore ad € 10.632,94 e che non ricevano o che non abbiano ricevuto nell'anno scolastico 2015/2016 altri analoghi benefici erogati da Amministrazioni pubbliche per le medesime finalità.  

Il bando con la relativa domanda si trova pubblicato nella home page del sito dell’ente www.provincia.agrigento.it, nella sezione primo piano. Riguarda il servizio di trasporto urbano ed extraurbano per raggiungere la sede scolastica, anche con riferimento alle particolari esigenze degli studenti con disabilità. Inoltre il bando è relativo anche ai servizi di assistenza specialistica, anche attraverso mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato con riferimento alle peculiari esigenze di studenti con studenti in condizione di grave disabilità.

Il Libero Consorzio Comunale, sulla base delle domande pervenute nei termini stabiliti dal  bando, provvederà all'istruttoria delle istanze pervenute, predisponendo la relativa graduatoria in base alle condizioni economiche e, a parità di condizioni economiche, in base al requisito della distanza tra l'abitazione e la scuola frequentata, per gli alunni della scuola secondaria di secondo grado.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento