Bandi Siae per i giovani e la cultura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Siae – Società Italiana degli Autori ed Editori – ha emanato tre bandi per promuovere iniziative a favore dei giovani e la cultura. Ne dà notizia l'Ufficio Europa del Comune di Licata.

Il primo dei tre bandi, denominato "Periferie Urbane", mira a  promuovere iniziative locali in aree periferiche delle città, che favoriscano la creatività dei giovani artisti ed esecutori residenti nel territorio nazionale, al fine di  rendere le nuove generazioni protagoniste della promozione della cultura italiana contemporanea. L'intervento è diretto ad animare le aree urbane dove la crisi economica e sociale è più  intensa, anche allo scopo di impulso ad una più ampia partecipazione e fruizione culturale da parte di tutta la popolazione, in particolare, di quella dei giovani.

Possono presentare progetti tiutti i soggetti pubblici e privati, aventi personalità giuridica (con esclusione delle persone fisiche), con sede legale in Italia, in forma singola o in partenariato.

Il secondo bando, denominato "Live e Promozione Internazionale", mira a promuovere il sostegno all'esecuzione pubblica di opere di giovani artisti italiani e all'estero, nonchè la promozione delle stesse in ambito internazionale. Finalità generale del bando è sostenere e valorizzare il talento culturale e creativo dei giovani artisti italiani  nell'ottica di favorire lo sviluppo e l'affermazione delle ampie capacità creative esistenti nel nostro Paese. Possono presentare proposte progettuali soggetti pubblici o privati, costituiti in qualsiasi forma giuridica (ad eccezione delle persone fisiche) in possesso di requisiti specifici delineati per ciascun settore.

Il terzo ed ultimo bando "Traduzione e Distribuzione all'estero", intende favorire  l'internazionalizzazione della produzione culturale e creativa italiana mediante il sostegno a progetti di traduzione in altre lingue e distribuzione all'estero di opere di giovani autori.

Anche in quest'ultimo caso possono presentare proposte progettuali  tutti i soggetti pubblici e privati, aventi personalità giuridica (con esclusione delle persone fisiche), con sede legale in Italia, in forma singola o in partenariato. I campi di intervento per la partecipazione ai tre bandi sono arte visive, performative e multimediali,   teatro e danza, libri e lettura, musica.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento