menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Municipio di Agrigento

Il Municipio di Agrigento

«Comunicazione senza giornalisti?», l'Assostampa contro il Comune di Agrigento

Il sindacato dei giornalisti siciliani interviene in seguito all’avviso di gara dove si offre un compenso per promuovere la Sagra del mandorlo in fiore, ma senza richiedere l'iscrizione all'Ordine dei giornalisti da parte degli aspiranti

«Si può fare comunicazione sulla Sagra del mandorlo in fiore, ma senza giornalisti?». Se lo chiede la sezione di Agrigento dell’Assostampa, il sindacato unitario dei giornalisti siciliani, che interviene in seguito all’avviso di gara (parzialmente corretto con una determina dirigenziale) pubblicato dal Comune di Agrigento dove si offre un compenso di quattromila euro per promuovere - da gennaio a marzo - la Sagra del mandorlo in fiore, ma senza richiedere il requisito basilare e ineludibile, ovvero l'iscrizione all'Ordine dei giornalisti da parte degli aspiranti. 

"La rettifica successiva, quasi a voler mettere una pezza a una cosa nata già male, - si legge ancora nella nota dell’Assostampa - dice che non si tratta di ‘Ufficio stampa’, ma di ‘Promozione e comunicazione eventi sagra’, come se non fosse la stessa identica cosa. E parla genericamente di un codice degli appalti che ‘consente’ (e quindi non impone) la partecipazione a concorrenti iscritti ‘presso i loro ordini professionali’ ma non come requisito".

La sezione di Agrigento dell'Associazione siciliana della stampa, quindi, denuncia la violazione delle leggi vigenti in materia "che - dicono dal sindacato - fanno emergere persino il reato di concorso in esercizio abusivo della professione. Chiederemo un incontro urgente all'amministrazione comunale di Agrigento e, se non bastasse, metteremo in atto ogni azione - anche legale - per impedire che si attui questo disegno tendente a bypassare la presenza di giornalisti iscritti all'Ordine nell'ufficio stampa (o come lo si voglia chiamare) della manifestazione che da decenni fa conoscere la nostra città nel mondo, richiamando l'attenzione di media nazionali ed internazionali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento