menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, progetto "Nonno Felice”: riaperti i termini per la selezione di volontari

Il servizio prevede la vigilanza e sorveglianza durante gli orari di entrata e di uscita dei bambini e dei ragazzi dalle scuole, durante gli eventi organizzati dal Comune, la vigilanza in ville e giardini comunali

A seguito di quanto deliberato dalla Giunta comunale, con deliberazione n° 104 del 13 ottobre scorso, con la quale è stato approvato il progetto "Nonno Felice”, qualificato sia come servizio assistenziale ed educativo rivolto ai minori e sia come servizio di valorizzare ed incentivazione ed integrazione sociale degli anziani, che danno vita ad una delle risorse più importanti del Comune di Licata, l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Angelo Cambiano, ha riaperto i termini per la selezione degli anziani che intenderebbero dare la propria disponibilità. 

 Il servizio prevede: la vigilanza e sorveglianza durante gli orari di entrata e di uscita dei bambini e dei ragazzi dalle scuole, aiutandoli, ove si presenti la necessità, nell’attraversamento della strada, moderando i comportamenti degli automobilisti e collaborando con i genitori per evitare la sosta selvaggia e l’ingolfamento dello spazio di fronte agli ingressi, controllando l’area adiacente le scuole, segnalando eventuali problemi e necessità di intervento alla Polizia municipale;

in casi particolari,  e su espressa autorizzazione del Comando di Polizia municipale, potranno essere previsti servizi particolari e limitati nel tempo, quali sorveglianza presso strutture a carattere culturale, durante manifestazioni organizzate e/o sponsorizzate dal Comune, nonché  in particolare sia durante l'"Estate Licatese", sia per la vigilanza presso le ville e i giardini comunali quale tutore del Verde pubblico licatese. 

Il numero degli soggetti da avviare al servizio è di trenta,  con un impegno richiesto in due ore giornaliere, da lunedì a sabato, per la vigilanza presso le scuole. Mentre per le altre attività svolte durante manifestazioni organizzate o sponsorizzate dal Comune e, in particolare l'Estate licatese, per la vigilanza presso le ville e i giardini comunali è fissato di volta in volta in relazione alle singole manifestazioni o attività, o ai periodi dell’anno, etc.

Potranno partecipare all’iniziativa “Nonno Felice” uomini e donne che abbiano compiuto 65 anni e non abbiano ancora compiuto 80 anni. L'incarico durerà per un triennio a decorrere dal mese di marzo 2016  e comunque fino al compimento di 80 anni di età. Il “Nonno Felice”, per la sua attività di volontariato non percepirà alcun compenso, ad esclusione delle attività remunerabili da parte di eventuali sponsor privati.

Ulteriori sull’iniziativa potranno essere appresi dall’avviso pubblicato all’Albo pretorio del Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento