"Bando Periferie", il Comune ha avviato l'iter per citare il Governo davanti al Tar

Il sindaco Lillo Firetto: "Abbiamo firmato una convenzione che non può essere disattesa. Aspettavano l’arrivo dell’anticipo del finanziamento"

Dalle parole si passa ai fatti. Se la Regione ha già annunciato – lo ha fatto il presidente Nello Musumeci – che impugnerà il decreto legge cosiddetto “Bando Periferie” davanti alla Corte Costituzionale, il Comune di Agrigento – che ha visto andare in fumo complessivi 33 milioni di euro – si rivolgerà al Tar.

Firetto: "E' il più grande scippo della storia"

“Abbiamo già dato indirizzo al dirigente degli Affari legali per impugnare davanti al Tar e avremo anche il supporto dell’Anci nazionale. Abbiamo firmato una convenzione – ha spiegato, ieri, il sindaco di Agrigento Lillo Firetto – che non può essere disattesa. Non così almeno. Aspettavano l’arrivo dell’anticipo del finanziamento per proseguire nell’iter, per il quale ci spendiamo da oltre due anni. Invece adesso non possiamo far altro che rivolgerci al Tar”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL VIDEO. Il sindaco: "Si rispettino i patti e non si faccia confusione"

Firetto s’aspettava forse una sorta di sollevazione popolare per il default del progetto “Girgenti” che avrebbe significato la rinascita del centro storico e dell’economia cittadina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento