Energia sostenibile, Gabriella Battaglia: "Bando? La vecchia amministrazione non ultimò la procedura"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Fin dal 2015 il Comune è intervenuto con fondi propri  per l’efficientamento energetico. Alla misura 4.1.3. del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014/2020  non si partecipò in quanto l’ Amministrazione di cui Gibilaro era Assessore non ha portato a termine le procedure per la redazione del PAES, documento necessario per la partecipazione al bando. 
Un avviso regionale del 2013 assegnava risorse al Comune di Agrigento per la redazione dello strumento. Non si ha il PAES in quanto l’Amministrazione dell’epoca inspiegabilmente non completava la procedura.

Ricordo al consigliere Gerlando Gibilaro, che di recente è stato deliberato in Consiglio Comunale l’Adesione al Patto dei Sindaci per l’Energia e il Clima, passaggio che ci ha consentito di presentare domanda su bando regionale, che ci assegna 26.000 Euro per la redazione del PAESC. 

Oggi questa Amministrazione sta, quindi, provvedendo a dotarsi di un PAESC (piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima), che consentirà la partecipazione del Comune, ai prossimi bandi sull’efficientamento energetico degli edifici e dell’illuminazione pubblica. Anche su questo aspetto siamo partiti da zero. Anzi da meno zero.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento