menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Banda di ladri "visita" il Poliambulatorio, portato via materiale informatico

Il danno economico non dovrebbe essere ingente, non è escluso però che tale furto possa anche provocare dei disagi o dei disservizi

Sono riusciti ad intrufolarsi anche all’interno del Poliambulatorio di via Giovanni XXIII. Una banda di ladri – difficile ipotizzare che possa essersi messo all’opera un malvivente solitario – nella notte fra lunedì e martedì, dopo aver forzato una finestra della struttura dell’azienda sanitaria provinciale di Agrigento, ha portato via del materiale informatico: verosimilmente pc e scanner. 
La scoperta è stata fatta martedì mattina, nel momento in cui uffici e ambulatori hanno riaperto. Subito è stato lanciato “l’Sos” e in via Giovanni XXIII si è portata una pattuglia dei carabinieri. I militari dell’Arma hanno constatato il furto e avviato le indagini. Non è chiaro – non risultava esserlo ieri – cosa con precisione i malviventi abbiano portato via. Genericamente i carabinieri del comando provinciale di Agrigento, ieri, parlavano di “materiale informatico”. Il danno economico non dovrebbe essere ingente. Ieri risultava essere ancora in corso di quantificazione. Non è escluso però che tale furto possa anche provocare dei disagi o dei disservizi, trattandosi appunto del Poliambulatorio.
I carabinieri, come procedura investigativa ormai collaudata, hanno verificato la presenza di eventuali telecamere di video sorveglianza sia pubbliche che private. Nessuna indiscrezione, ieri mattina, veniva fatta trapelare al riguardo. La presenza di eventuali filmati potrebbe però, e immediatamente, indirizzare le indagini dei militari dell’Arma per identificare i balordi che si sono permessi di andare a colpire una struttura sanitaria pubblica. Struttura – il Poliambulatorio – che offre servizi sanitari agli agrigentini, ma non solo. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento