rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Favara

Banda di ladri razzia i gruppi di continuità dei ripetitori telefonici: colpo da migliaia di euro

I malviventi, senza essere visti, né sentiti, sono riusciti a portare via una quindicina di batteria al piombo

Furto con scasso ai danni di alcune società telefoniche. Fra Racalmuto, in contrada Culmitella, e Favara, una banda di malviventi è riuscita a rubare una quindicina di batterie al piombo che servono per alimentare i gruppi di continuità dei ripetitori telefonici. Un colpo da diverse migliaia di euro, messo a segno praticamente senza essere visti, né sentiti.

Scattato l'allarme, nei diversi punti dove sorgono i gabiotti - che erano stati forzati - si sono portati oltre ai tecnici delle diverse società interessate dai furti, anche i carabinieri. I primi, naturalmente, hanno cercato di far, immediatamente, fronte alla razzia, evitando, di fatto, disagi agli utenti.

I carabinieri hanno, invece, avviato le indagini nel tentativo di rintracciare qualche elemento che conduca all'identificazione dei malviventi. Ad entrare in azione è stata quasi certamente una banda, gente che, fra l'altro, sapeva anche dove mettere le mani. I ladri hanno prima forzato i gabiotti dove erano custodite le batterie di piombo, che servono appunto per alimentare i gruppi di continuità dei ripetitori telefonici, e poi hanno arraffato quanto era di facile preda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda di ladri razzia i gruppi di continuità dei ripetitori telefonici: colpo da migliaia di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento