rotate-mobile
Cronaca

"Bancarotta fraudolenta", processo a carico di Burgio: verso la requisitoria

Durante l'udienza di ieri è stata dibattuta l'opportunità di far rilasciare delle dichiarazioni spontanee all'imprenditore

E' questione di giorni ormai. Il 9 aprile, il "re dei supermercati": Giuseppe Burgio, conoscerà la richiesta del pubblico ministero. E quasi certamente la Procura, al termine della requisitoria, avanzerà una richiesta di condanna. Burgio è imputato di bancarotta fraudolenta. Delle indagini a suo carico, coordinate dalla Procura, si è occupata la Guardia di finanza. 

Il consulente della difesa: "Burgio ingannato dalle banche"

Ieri, durante l'udienza, si è registrato - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - uno "scontro" giuridico fra la difesa di Burgio: l'avvocato Carmelita Daniele e il presidente del collegio Luisa Turco. S'è dibattuto dell'opportunità o meno di far rilasciare delle dichiarazioni spontanee all'imprenditore. Poi, l'imputato ha preso la parola e si è scagliato contro il suo ex socio.

L'ex braccio destro del "re dei supermercati" ha chiesto di patteggiare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bancarotta fraudolenta", processo a carico di Burgio: verso la requisitoria

AgrigentoNotizie è in caricamento