Ecco la “Banca della Terra”, a bando anche 200 ettari di proprietà dell’Asp

I terreni dell’Azienda sanitaria sono frutto di donazioni, è il dato maggiore in tutta l’isola

(foto ARCHIVIO)

Parte dell’enorme patrimonio immobiliare dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento avrà una nuova vita e potrebbe servire a dare occupazione ai giovani.

Stiamo parlando di terreni con finalità agricola per un totale di 222 ettari distribuiti in tutta la provincia. Un patrimonio enorme, il maggiore di tutta la Sicilia, frutto delle donazioni e che è in realtà solo una piccola parte del totale: secondo i dati della Regione in totale la superficie disponibile è di oltre 6 milioni e novecentomila metri quadri, dei quali oltre 4 milioni e settecentomila metri quadri sono oggi in locazione.

Un patrimonio che sarà gestito dal Dipartimento per l’Agricoltura attraverso la “banca della terra”, l’iniziativa rilanciata nei giorni scorsi dal Governo Musumeci e che prevede la concessione dei terreni a favore di imprenditori agricoli e giovani che intendano, in forma singola o associata, valorizzarli attraverso progetti di sviluppo innovativi, anche di carattere sociale.

cVa comunque detto che i terreni non saranno gratuiti: è previsto infatti un canone di concessione annuo – per quanto limitato – con una serie di obblighi aggiuntivi per coloro riceveranno in concessione il terreno, a partire da quello di garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria dello stesso anche di tutta la viabilità  interna. Il concessionario dovrà inoltre garantire il pagamento di penali per il potenziale danno arrecato al patrimonio gestito.

L’uso dei terreni dell’Asp non sarà immediato, perché in realtà la Regione in questa prima fase ha messo a bando i terreni che rientrano tra quelli di ex proprietà Esa, cioè del Dipartimento dello sviluppo rurale e in questo capitolo rientrano unicamente 22 ettari sul territorio di Calamonaci. Solo in una seconda fase verranno messi a bando gli altri, che però – come dicevamo – costituiscono oggi la parte più grossa del terreno da mettere a disposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento